Nail Art: e tu a quale tribù social appartieni?

0
395

1

Le unghie come i tattoo lanciano messaggi in base al proprio stato d’animo e la Nail Art come il tatuaggio è un mezzo per comunicare.

La differenza sostanziale è che con la ricostruzione unghie si può cambiare stato d’animo e idea di continuo, mentre un tattoo, a meno che non lo si rimuova definitivamente e dolorosamente, è per sempre.

Le unghie parlano, esprimono, ogni giorno di più, gusti, preferenze, stili di vita, appartenenza e condivisione con gli altri: proprio per questo, non poteva di certo mancare l’ispirazione coloratissima al social network col quale condividiamo ogni momento della giornata, della sera e della notte.

La Nail Art ispirata ai social network è originalissima, seppure i loghi delle varie piattaforme social siano più che familiari a tutti noi.

Avendo influenzato mode e costumi, Facebook, Twitter, YouTube e gli altri non potevano non entrare a far parte del mondo glamour, manicure inclusa.

Foto-2_twitter

Anche se questa trovata social collegata alla Nail Art non è recentissima (risale a circa 5 anni fa), è ancora attualissima e ci chiediamo: quante di voi si sono divertite a sperimentarla riproducendo la loro passione per i profili social, i selfie, i post e le condivisioni in rete sulle unghie?

La scelta a questo o quel social la dice lunga sulle nostre preferenze e, quindi, sulle nostre scelte, sul nostro carattere e stile di vita.

Perché scegliamo Facebook anziché Twitter? O, ancora meglio, perché li scegliamo tutti approfittando del fatto che abbiamo a disposizione 10 dita per altrettante unghie?

Foto-3_Instagram

Vediamo, attraverso il gioco della Nail Art, a quale tribù social appartieni, associando il tuo lato caratteriale ad ogni social network.

Skype e Messenger

Prima che venissero creati colossi social come Facebook, WhatsApp o Twitter, la gente comunicava tramite Skype o Messenger e, con Skype, ancora lo fa. Hai scelto l’icona con l’inconfondibile S di Skype? Sei amante dei pionieri, di chi crea prima di altri l’idea e la mette in pratica, ed ami quindi l’originalità prima del successo. Se, invece, hai dipinto sulle unghie i due omini in contatto dell’ormai superato Messenger allora sei proprio un’inguaribile nostalgica, amante dei bei ricordi e dei veri, indimenticabili prototipi.

Facebook

E’ la piattaforma social più famosa ed usata in assoluto ed è stata in grado di trasformare e sviluppare l’idea di altri in un vero e proprio successo evolutivo. E’ entrata di prepotenza nella nostra vita di tutti i giorni modificando per sempre il modo di comunicare, influenzando oltretutto usi e costumi dei più giovani ma anche degli adulti. La voglia di esprimersi, di condividere, commentare e postare non ha età né generazioni. Che scegliate attraverso la ‘vostra’ Nail Art il classico ‘pollice verso’ del ‘Mi piace’ o l’inconfondibile F di Facebook, amate il coinvolgimento totale stuzzicato dai vincenti, che sanno sfruttare vecchie invenzioni per rinnovarle e farle proprie, agendo da veri trascinatori di masse.

nail-art-con-icone-social-network

Twitter

Fondato subito dopo Facebook, anziché puntare sull’evoluzione del social ha preferito semplificarlo con la possibilità di ‘cinguettare’ o twittare messaggi brevi e veloci, per puntare sull’immediatezza e sulla velocità di lettura per una diffusione a largo raggio con la possibilità di postare foto a corredo del testo cortissimo. Avete scelto l’uccellino celeste per la vostra Nail Art? Amate, appunto, la velocità unita alla semplicità, nella vita vi piace andare di corsa senza perdere troppo tempo con i pettegolezzi inutili e le lungaggini o le polemiche.

Instagram e Pinterest

Prendendo spunto da Twitter e dalla possibilità di corredare i testi con immagini, sono nati social network dedicati all’esclusiva voglia di postare foto, primi fra tutti Instagram e Pinterest. In particolare, il simbolo della macchina fotografica di Instagram, riprodotta in stile Nail Art è davvero bella da vedere e da indossare sulle unghie. L’avete sperimentata? Siete fotografe nate, non siete di certo lettrici accanite e per voi il mondo va guardato in tutte le angolazioni, esplorato, spiato, vissuto con gli occhi. Una foto, per voi, vale più di mille parole.

Youtube-nails

YouTube

La piattaforma social dedicata al video di Google, se possibile, ha rivoluzionato il mondo social ancora più di Facebook (seppure ormai il network di Zuckerberg sia un diretto rivale coi video 360) e l’ha fatto da vero pioniere del settore video social. Il caratteristico logo riporta una scritta elementare, quasi infantile, con un contrasto bianco-rosso, che dona alle vostre unghie. Se lo avete scelto per la vostra Nail Art, siete sicuramente meno amanti dei libri di chi ama Instagram, ma alla foto statica preferite la dinamicità dell’immagine in movimento, il cinema, la TV, tutto ciò che potete esplorare con gli occhi ed approfondire con l’udito e la comunicazione vocale. Il massimo del coinvolgimento social-sensoriale.

Commenti

Commenti