Quando è nata la french manicure?

0
5244

Un pò di nail-stories!

Pensate che lo smalto sia roba moderna? Beh, non è proprio così.
Già nel 3.000 a.c. indiane e cinesi pitturavano le unghie con prodotti come l’henne. I nail party erano in gran voga anche in quel periodo evidentemente! Ma bando alle ciance, vogliamo parlare del french manicure, se volete leggere tutta la storia il blog di JuliandJuliette soddisferà la vostra curiosità!

Sapevate che ORLY ha introdotto il primo, vero look per le unghie universalmente riconosciuto ed utilizzato?
Nel 1975, Jeff Pink  lavora come Manicurist sui set cinematografici di Hollywood:

“L’idea per il look della French Manicure mi venne nel 1975. I registi volevano uno stile per le unghie versatile, per completare l’intero guardaroba delle star hollywoodiane. Stavano cercando un unico look che doveva coordinarsi con i numerosi cambi d’abito giornalieri delle attrici. Prima della French Manicure, i manicuristi erano soliti cambiare lo smalto svariate volte per abbinarlo al cambio d’abito. Questa abitudine portava via troppo tempo, come potete immaginare. Una volta che ho insegnato agli stilisti delle star a dipingere le unghie con la punta bianca incurvata le celebrità se ne sono innamorate! Ho capito che il look più elegante e universale è quello naturale.”

 

Nacque così l’ originale French Manicure!

Perchè venne chiamata così?
Perchè, dopo aver conquistato Hollywood, questa Manicure venne “esportata” anche sulle passerelle della moda di Parigi, facendo innamorare le donne di tutto il mondo!
Ancora oggi la French Manicure rimane il look classico e intramontabile per eccellenza, che permette alle donne di tutte le età di essere perfette in tutte le occasioni: dal lavoro alla discoteca, dal primo appuntamento al giorno delle nozze.

French Manicure a Coda di PesceCon il passare del tempo poi il french manicure muta in qualcosa di diverso. Tante modelle, tante nailart artist e tante blogger sfoggiano coloratissime french manicure con qualche dettaglio in più per attirare l’attenzione ed uscire dal convenzionale.
Qui trovi una bella galleria con tantissimi esempi di frech manicure colorata, brillantinata e “caviar-ata”!

Commenti

Commenti

LASCIA UN COMMENTO